Translate

mercoledì 3 agosto 2016

RASSEGNA STAMPA


PICCOLA RASSEGNA STAMPA SU QUANTO ACCADUTO IN QUESTE SETTIMANE IN VAL LEMME: DALL'OPERAZIONE ALCHEMIA DELLA PROCURA DI REGGIO CALABRIA, AGLI ESPROPRI PER IL TERZO VALICO, ALLA FIERA DEL BESTIAME DELLE CAPANNE DI MARCAROLO E ALLE RAZZE LOCALI, ALLA MORIA DI PESCI DOVUTA ALL'ECCESSIVO SFRUTTAMENTO DEI CORSI D'ACQUA PER LE CAPTAZIONI DELL'IDROELETTRICO,
DELLE IRRIGAZIONI O PER ALTRI CANTIERI (MA LE AMMINISTRAZIONI CONTINUANO A CONCEDERE LE AUTORIZZAZIONI: l'ultima in ordine di tempo riguarda la Centrale idroelettrica La Pieve sul Piota)









L’estate più calda si “mangia” anche i pesci

Per salvarli, trasferendoli dai punti più asciutti a quelli meno colpiti dalla siccità, in campo anche in pescatori. La situazione più grave nei torrenti: dove si può, riaperte le “chiuse”

In provincia di Alessandria si boccheggia. Letteralmente, visto che le vittime del caldo torrido e della siccità sono soprattutto i pesci. In pianura, in particolare, dove l’acqua dei torrenti si è ritirata dagli alvei più che in collina e nelle zone montane. Tanto che la sezione di Alessandria della Fipsas, la Federazione italiana pesca sportiva, è al lavoro in accordo con la Provincia per tentare di arginare i danni. Come? LEGGI TUTTO