Translate

martedì 20 dicembre 2016

GLIFOSATE, VACCINI E COSTITUZIONE SVIZZERA

Riceviamo da Gianluigi Salvador, esperto di riconversione ecologica e uno dei membri fondatori a livello nazionale del Movimento per la Decrescita Felice, una segnalazione relativa al rapporto tra vaccini e glifosate e una ottima notizia in arrivo dalla Svizzera: ancor più rilevante se si pensa che una delle più importanti società che operano nel settore dei pesticidi è Sygenta, con sede centrale a Basilea.

Gentili interlocutori,
in questo periodo si parla molto di vaccini e obblighi di vaccinazioni.
La pervasività dei pesticidi di sintesi (ed il glifosate è un pesticida definito da IARC di classe 2A cioè probabile cancerogeno per l’uomo e certamente cancerogeno per gli animali) è verificata anche nell’articolo allegato, purtroppo in inglese.
Nell’articolo prodotto da Zen Honeycutt ( http://www.ecowatch.com/glyphosate-vaccines-1999343362.html) , una attiva mamma fondatrice e direttrice dell’Associazione MOMS ACROSS AMERICA, associazione  che lotta per la salute dei bambini, si elencano una serie di vaccini che sono contaminati da glifosate. Pesticida che viene assorbito dai maiali alimentati a OGM dai quali si ricava la gelatina per la coltura dei vaccini stessi.
Un processo lungo che però dimostra ancora una volta che il glifosate non degrada ma, oltre a trasformarsi anche nel suo metabolita AMPA, entra nel cibo e financo nei vaccini.
Il metodo utilizzato per l’analisi del glifosate nei vaccini è il metodo ELISA (enzyme-linked immunosorbent assay ), un metodo reputato buono, economico e che si utilizza normalmente in Europa ed in Nord America  anche per analizzare il glifosate nelle acque correnti o di rubinetto http://pubs.acs.org/doi/abs/10.1021/jf020761g


Sempre sui pesticidi, segnaliamo l'iniziativa di referendum popolare  organizzato in Svizzera per introdurre nella costituzione della Confederazione elvetica il divieto d'uso di pesticidi sul suolo svizzero


La Cancelleria federale svizzera, esaminata la lista per la raccolta delle firme a sostegno dell’iniziativa popolare  federale «Per una Svizzera senza pesticidi sintetici», presentata l’8 novembre 2016; dopo che il 27 ottobre 2016 il comitato ha dichiarato  di approvare definitivamente  le versioni tedesca, francese e italiana del testo dell’iniziativa [ecc. ecc.] AMMETTE la raccolta di firme per il Referendum popolare […]

Iniziativa popolare federale
«Per una Svizzera senza pesticidi sintetici»

L’iniziativa popolare ha il tenore seguente:
La Costituzione federale è modificata come segue:
Art. 74 cpv. 2bis 2bis
L’utilizzazione di pesticidi sintetici nella produzione agricola, nella trasformazione dei prodotti agricoli e nella cura del suolo e del paesaggio è vietata.
L’importazione a fini commerciali di derrate alimentari contenenti pesticidi sintetici o per la cui produzione sono stati utilizzati tali pesticidi è vietata.
Art. 197 n. 12

Vedasi Gazzetta Ufficiale Svizzera (ITA)
e/o Gazzetta Ufficiale Svizzera (ITA)
Schweizerisches Bundesblatt (DEU)





NOTE E COMMENTI SUL REFERENDUM PESTICIDI ANCHE SU Ecce Terra:

http://www.ecceterra.org/index.php/247-uncategorised/1519-iniziativa-popolare-federale-per-una-svizzera-senza-pesticidi-sintetici


PESTEXIT: Dal biocomune al biodistretto
link:
 http://andiamoavantitornandoindietro.jimdo.com  

Cordiali saluti
Gianluigi Salvador