giovedì 25 gennaio 2018

PREDATORI DEL MICROCOSMO - CASALE MONFERRATO VENERDI' 26 GENNAIO ORE 21.00


Segnaliamo questo bellissimo evento organizzato dall'Ente Parco del Po vercellese e alessandrino

L'Ente-Parco organizza una serata "avventurosa" in compagnia di Emanuele Biggi, autore assieme a Francesco Tomasinelli del libro "Predatori del microcosmo".

Venerdì 26 gennaio, dalle ore 21.00, presso la sede operativa di Casale Monferrato – in viale Lungo Po Gramsci, 10 – inizierà un viaggio alla scoperta di ragni, millepiedi, crostacei e altri piccoli animali che costituiscono oltre il novanta per cento degli animali che vivono sulla terraferma.

Sono forme di vita di dimensioni spesso modeste ma che hanno un impatto profondo su tutti gli ecosistemi oltre ad essere stati, dopo le piante, i primi abitanti della Terra.

Emanuele ci racconterà i motivi che lo hanno spinto assieme a Francesco a scrivere questo libro e quanto può essere complicata e pericolosa la vita in questo mondo in miniatura: un insetto come una mosca o una cimice ha forti probabilità di concludere prematuramente la propria vita tra le zanne di un ragno. Questi ultimi, infatti, sono tutti predatori e gli insetti sono il loro cibo ideale: abbondanti e diffusi ovunque. I ragni sono, dunque, preziosi alleati nella lotta alle specie dannose per esempio in agricoltura; in un ambiente ben conservato assieme ad altri sterminatori di insetti, come mantidi religiose e formiche, rane e lucertole, possono dare un contributo notevole al mantenimento degli equilibri naturali e agricoli.

La "forza" di questi piccoli animali sta nella loro diversità e soprattutto nei grandi numeri di alcuni di loro, che possono produrre un impatto elevato sulla vita di molti altri esseri viventi. Ecco perché oggi, come centinaia di milioni di anni fa, le grandi e complesse comunità di piccoli organismi sono tra i principali protagonisti della vita sulla Terra. Se questi animali dovessero scomparire sarebbe molto difficile, se non impossibile, la sopravvivenza delle specie più grandi e carismatiche, compresa la nostra.


IN EVIDENZA

REPORT 2018 SULLA PRESENZA DEL LUPO NELLE ALPI

Segnaliamo che è stato pubblicato il report aggiornato al 2018 sulla presenza del lupo nell’arco alpino. Il Report è scaricabile al ...