mercoledì 26 luglio 2017

PROPOSTA FORMATIVA "I TERRITORI DELL'ECONOMIA CIVILE" - RISPESCIA 7-11 AGOSTO


Inoltriamo con piacere la proposta formativa  SummerSchool  “I territori dell’Economia civile” che si svolgerà a Rispescia durante Festambiente dal 7 all'11 Agosto, organizzata dai nostri uffici nazionali di cui trovate in calce i riferimenti per eventuali approfondimenti



Trovate tutte le informazioni sul programma e form per l'adesione al seguente link che vi chiedo di condividere e far girare ai vostri soci e simpatizzanti:




Il contributo SummerSchool è scontato al 50% per i soci di Legambiente



______________________________





SummerSchool  “I territori dell’Economia civile”



Il fine dell’economista civile è uno solo: il bene comune.

Il bene totale è una somma, il bene comune è un prodotto.

(LECTIO MAGISTRALIS  di S. Zamagni al Festival dell’Economia civile di Campi Bisenzio - 19/11/2016)



7 - 11 Agosto 2017

Centro nazionale per lo Sviluppo sostenibile Legambiente

(Rispescia)



La Summer School

La Summer School nasce dall’esigenza crescente di valorizzare e promuovere le esperienze di Economia Civile in Italia per fornire una base di conoscenza, a studenti universitari e a chi, sul territorio, svolge attività economiche, o vorrebbe farlo, rifacendosi a nuovi modelli nei quali le ricadute sociali vadano di pari passo con il business.



Obiettivo del corso

Il corso ha l’obiettivo di fornire, a chi si sta occupando o intende occuparsi di Economia civile, una bussola sui cambiamenti in atto in termini di legislazione, percorsi aziendali, studi universitari e progettazione nazionale ed europea. Obiettivo primario è tradurre l’approfondimento universitario e scientifico in azioni attraverso le quali condurre e gestire attività di Economia civile sui territori, anche attraverso lo scambio di esperienze replicabili. La co-progettazione sarà parte integrante della formazione che sarà sviluppata anche secondo modalità on the job. Il corso fornirà strumenti e conoscenze per acquisire maggiore consapevolezza economica e intraprendere nuove attività. Obiettivo ulteriore è la maggiore conoscenza delle esperienze sul tema al fine di favorire uno scambio di buone pratiche immediatamente trasferibili nei territori e in ambito universitario. I partecipanti saranno stimolati a cogliere le opportunità e gli strumenti utili a diventare facilitatori e promotori di laboratori di economia civile, sia per intraprendere insieme ad altri percorsi di impresa civile.



Temi trattati

  • Storia e glossario di Economia Civile
  • Cooperative di Comunità
  • Società benefit e B Corp
  • Sharing economy
  • Co-progettazione di territorio
  • Finanza Etica
  • Progettazione europea
  • Strumenti e risorse



Metodologia usata

Il corso è stato modulato alternando interventi frontali di esperti a titolo di approfondimento e attività di scambio tra i partecipanti attraverso formazione secondo modalità non-formali e workshop.

Ulteriore novità è rappresentata dalla possibilità di “immersione” nel festival: i partecipanti saranno coinvolti, nella fascia pomeridiana, nei dibattiti previsti dal programma dell’iniziativa e potranno inoltre prendere parte gratuitamente agli eventi musicali e artistici previsti durante Festambiente



Inoltre è iniziato il percorso di supporto ai Centri di educazione ambientale e alle Case dell'Economia Civile utile per il potenziamento e rafforzamento delle strutture nel territorio.





Enrico Fontana

Responsabile Nazionale Ufficio Economia Civile



Lorenzo Barucca

Coordinatore Nazionale Ufficio Economia Civile



 logo1.png

IN EVIDENZA

REPORT 2018 SULLA PRESENZA DEL LUPO NELLE ALPI

Segnaliamo che è stato pubblicato il report aggiornato al 2018 sulla presenza del lupo nell’arco alpino. Il Report è scaricabile al ...