giovedì 6 aprile 2017

NEONICOTINOIDI: LA COMMISSIONE EUROPEA INVITERÀ I PAESEI MEMBRI A VIETARNE L'USO

Dall'Informatore Agrario  segnaliamo questa buona notizia:

                 Neonicotinoidi verso lo stop totale


La Commissione Europea proporrà in maggio ai Paesi membri di vietare l'uso delle sostanze attive neonicotinoidi imidacloprid, clothianidin e thiamethoxam, fatto salvo l'impiego in serra, perché hanno effetti nocivi sulle colonie di api. 
Non si tratta ancora della posizione ufficiale di Bruxelles, ma fonti dell'Esecutivo Ue confermano che le bozze di regolamento che impongono le restrizioni, trapelate nei giorni scorsi, rappresentano bene «l'orientamento generale» dei servizi della Commissione. Dopo le limitazioni sui neonicotinoidi varate nel 2013, il giro di vite era atteso, anche se non così deciso e non così presto. 
Dopo la consultazione interna alla Commissione i tre regolamenti che chiudono l'era dell'impiego dei neonicotinoidi en plein air in Europa dovranno essere approvati dal Collegio dei commissari, quindi messi ai voti nel Comitato che rappresenta i Paesi membri. L'Italia ha vietato dal 2008 l'uso dei neonicotinoidi nella concia dei semi, ma nel 2013 aveva votato contro le restrizioni decise a livello Ue perché includevano anche le applicazioni sulle piante da frutto in fase di pre-fioritura.

Se vuoi approfondire l'argomento, grazie al servizio Rivista Digitale, leggi l'articolo online a pagina 12 de L'Informatore Agrario n. 12/2017!  Clicca qui
 
 
 
FIRMA LA PETIZIONE #STOPGLIFOSATO

Follow by Email