venerdì 4 novembre 2016

AGGIORNAMENTI SUL TERZO VALICO (ORA TUNNEL DEI GIOVI)

Il paradosso del processo in corso contro Antonello Brunetti.

Dal sito di AlessandriaNews- 4  novembre 2016

Gli indagati di Cociv accusano di diffamazione l'ambientalista Brunetti

L'ambientalista Antonello Brunetti, insegnante in pensione di Castelnuovo Scrivia, è stato trascinato in tribunale, con l'accusa di diffamazione, da i vertici (oggi rimossi) di Cociv, finiti agli arresti domiciliari per corruzione, concussione e turbativa d'asta. La difesa presenta istanza per l'assoluzione ma il giudice decide per procedere con l'iter giudiziario
CRONACA - Sotto accusa da chi è indagato. L'ambientalista Antonello Brunetti, insegnante in pensione di Castelnuovo Scrivia, è stato trascinato in tribunale, con l'accusa di diffamazione, da i vertici (oggi rimossi) di Cociv, finiti agli arresti domiciliari per corruzione, concussione e turbativa d'asta.
Ironia (ma i protagonisti non ridono di certo) della sorte, Brunetti in uno scritto inviato tramite mail ad una serie di amici e attivisti dei movimenti ambientalisti, parlava di "rete tangentizia". 
Il General Contractor, per mano di Michele Longo, ex presidente ora agli arresti domiciliari, querelò Brunetti che ieri è comparso davanti al giudice del tribunale di Alessandria. Lui presente. Non era invece presente Longo, agli arresti, appunto. E neppure Pietro Marcheselli, ex direttore generale di Cociv che sarà uno dei testimoni "chiave" del procedimento contro Brunetti. 
LEGGI TUTTO

Intanto la questione si sta allrgando a macchia d'olio, coinvolgendo le ditte dei subappalti:

Appalti pilotati Terzo Valico, indagato geometra cairese
 

Inchiesta Grandi Opere e Terzo valico, arresti domiciliari per Franco e Lucia Ceprini

mercoledì 26 ottobre 2016
Inchiesta Grandi Opere e Terzo valico, arresti domiciliari per Franco e Lucia CepriniAgli arresti domiciliari il noto imprenditore orvietano, Franco Ceprini e la nipote Lucia Ceprini. E' questo quanto confermato e diffuso dai militari dell'Arma che questa mattina all’alba hanno bussato alla porta  ...LEGGI TUTTO
 

S.Felice, Grandi Opere, arrestato imprenditore

Incarichi a società di comodo per evitare i controlli nei cantieri: Claudio Baschieri accusato di corruzione. Paese incredulo 

SAN FELICE. Claudio Baschieri arrestato nell’ambito dell’inchiesta “Grandi Opere” del Tribunale di Roma, che ha spedito in carcere anche i rampolli con pollice da “affaristi” di noti politici e boiardi di Stato.
Eppure quando ieri a San Felice si è diffusa la notizia, amici e conoscenti si sono schierati a difesa dell’ingegnere 63enne loro compaesano, procacciatore e socio della Grandi Opere Italiane, società impegnata nei lavori dell’Alta Velocità Milano-Genova.  LEGGI TUTTO

 

Follow by Email