Translate

martedì 19 luglio 2016

SI APRE ABBEY CONTEMPORARY ART A SAN REMIGIO...CON L'INVITO A DONARE UN BICCHIERE PER SALVARE LA NOSTRA ACQUA!



L’acqua come potenza distruttrice.
È questo il tema della sesta edizione dell’Abbey Contemporary Art, evento artistico che ogni anno si propone di celebrare i luoghi della memoria nella nostra provincia. A partire da venerdì 22 luglio, e per i tre weekend successivi fino al 7 agosto, l’ex abbazia di San Remigio, a Parodi Ligure, ospiterà mostre fotografiche, video, sculture, pitture e installazioni che hanno per oggetto, appunto, l’acqua.
Non solo arte, però. Tra le 17 e le 22, l’orario ufficiale, si terranno incontri di carattere storico e culturale. Venerdì 29 luglio, ad esempio, ci sarà l’associazione ZenZel, da sempre cara al tema dell’acqua. Il sabato seguente, invece, la serata sarà allietata dal concerto di due pianoforti, e, domenica 31, si terrà una tavola rotonda di Legambiente con i vari sindaci del territorio.
Nell’ex abbazia sarà anche riproposta la mostra “Ai Amore”, organizzata dall’artista Setsuko in Giappone nei luoghi colpiti dallo tsunami del 2011 e a cui avevano partecipato molti artisti italiani. E all’Abbey Contemporary Art i grandi nomi non mancano. Ci saranno le fotografie dei fotoreporter Letizia Battaglia e Mario De Biasi, le sculture di Piero Gilardi e Piergiorgio Colombara, le pitture di Renata Boero e Mario Fallini, oltre alle opere di artisti internazionali come Yuheu Takata. Katsutomi Horiki e la stessa Setsuko.
Un altro tema importante che sarà affrontato nelle tre settimane sarà quello delle cave nella nostra provincia, in particolare a Sezzadio e Cascina Buona. Per l’occasione Setsuko ha deciso di creare un’opera simbolo: “chiediamo a tutti di donarci dei bicchieri con cui darò vita ad una installazione. È il nostro no simbolico alle cave. Farò un grosso ottagono con i mattoni della fornace di Sezzadio, ci metterò dentro i bicchieri e li annegherò con della terra. Sarà un pozzo per la rinascita”.

Dal sito di RadioGold