Translate

martedì 12 luglio 2016

#BIGJUMP 2016: IL CIRCOLO LEGAMBIENTE OVADA E VALLE STURA SENSIBILIZZA SULLA SPECULAZIONE DELL'IDROELETTRICO

DA ALESSANDRIANEWS

Orba: balneabilità a rischio secondo Legambiente

L'associazione ha organizzato una dimostrazione per puntare il dito contro la paventata costruzione di una centralina idroelettrica. Sul banco degli imputati anche gli impianti di Silvano e Ovada
MOLARE - I torrenti ancora balneabili della nostra zona sono in pericolo. A affermarlo è il circolo ovadese di Legambiente che ha aderito domenica scorsa alla manifestazione nazionale “Big jump 2016”. Gli attivisti si sono ritrovati sulle rive dell’Orba, all’altezza del Lago Tana, per un tuffo dimostrativo. “Se andrà in porto – afferma la presidente dell’associazione Michela Sericano – il progetto di centralina idroelettrica allora saranno davvero a rischio aree del fiume tradizionalmente vocate alla balneabilità. E il tutto per l’interessa di privati allettati non tanto dall’utilità di questi impianti ma dagli incentivi economici per chi li costruisce”. LEGGI TUTTO