lunedì 7 marzo 2016

TORNANO I CORSI DI CUCINA DI ANNA RIVERA!


Anna Rivera

Agriturismo Lo Casale di Arquata Scrivia

Strada per Pratolungo 59



in collaborazione con:


 







  Mangiare sano con le erbe selvatiche

guida alla raccolta e alla cucina in 8 incontri



“In natura, le piante sono diventate, per necessità, le grandi maestre della biochimica. Radicate in un luogo, hanno evoluto la capacità di sintetizzare composti aromatici perché per loro la chimica può fare quello che la locomozione, la vocalizzazione e la coscienza fanno per gli animali.

Così le piante producono molecole che mettono in guardia o che attraggono le specie animali...che le aiutano nella riproduzione.

Prima che l'avvento dell'agricoltura riducesse la nostra dieta a poche specie addomesticate, la capacità di padroneggiare il linguaggio delle piante doveva essere particolarmente importante per gli esseri umani.

Quando ancora mangiavamo centinaia di specie vegetali, ci affidavamo ai nostri sensi per orientarci in un paesaggio alimentare di gran lunga più complicato di quello odierno.”

Così Michael Pollan ci racconta l'origine dell'alimentazione umana.



L'uso delle piante selvatiche risale quindi all'origine della specie, e la nostra moderna alimentazione le ha quasi del tutto escluse.



Siamo onnivori, dobbiamo consumare moltissime sostanze diverse per mantenerci sani, motivo in più per riscoprire l'uso in cucina della grande diversità di piante che ci offre la natura.



E non dimentichiamo il piacere di stare nel verde,  avere un rapporto sostenibile con l'ambiente e tornare ad apprezzare sapori molto diversi e molto  buoni, tutti da riscoprire.



L'Agriturismo Lo Casale, alle falde dell'Appennino che divide Piemonte e Liguria, propone per la primavera 8 incontri in cucina sulle piante spontanee alimentari.









Le date di sabato:



19 Marzo: useremo viole, primule, aglietto, tarassaco, ortica, silene, polmonaria,   papavero, favagello, finocchietto...per la preparazione di antipasti saporiti e appetitosi anche in previsione del menu di Pasqua.



9 e 30 Aprile: sarà la volta di germogli di luppolo, grespino, radicchio, acetosa, spinacio selvatico, barbarea, melissa, alliaria, farfaro, acacia, piattello...per la preparazione di piatti per buffet, picnic o merende.



14 Maggio: finalmente useremo i fiori di sambuco, barbarea, acetosa, rosa di macchia, meliloto, tarassaco, borragine, malva, trifoglio, papavero, timo, alliaria...per la preparazione di primi asciutti, gnocchi e insalate colorati e profumati.



11 e 25 Giugno: saranno spuntate le infestanti dell'orto come amaranto, portulaca, grespino, farinaccio, borragine, bardana, lattughe, malva, nepitella, menta...per preparare minestre e secondi.



Il programma prevede al mattino le preparazioni in cucina a base di erbe che degusteremo insieme, nel primo pomeriggio visita ai dintorni per individuare e raccogliere le specie che interessano nel loro habitat.





Due date di lunedì:



18 Aprile: per i colleghi che al sabato lavorano, l'uso di erbe e fiori per arricchire le nostre proposte di menu. Vedere sopra per le erbe che saranno trattate in Aprile e Maggio.



23 Maggio: idem.



Per informazioni:

Anna tel. 0143 635654  cell. 388 0413947

e-mail: locasale-anna@libero.it










Follow by Email