sabato 1 agosto 2015

RILEVAMENTO AMIANTO AI CERTOSINI: ANALISI ENTRO I LIMITI DI LEGGE

 
La società Sicilsaldo, che opera in appalto sul metanodotto Gavi-Pietralavezzara per conto di Snam, ha comunicato che le risultanze delle analisi condotte sui campioni di roccia e terreno provenienti dal cantiere in zona Certosini evidenziano valori enro i limiti di legge. Il nostro Circolo ha richiesto ad Arpa se conduca attività di campionamento/prelievo ed analisi dell'area di scavo e quali siano eventualmente le risultanze.
L'ufficio ha così risposto:




Apprezziamo il comportamento di Sicilsaldo che responsabilmente ha ritenuto opportuno fermare i lavori di scavo e procedere alle necessarie verifiche, dando pubblicità a quanto  rilevato.
Ricordiamo che il Circolo opera sul territorio con vocazione puramente volontaria e con mezzi conseguentemente limitati e non ha potere giuridico per intervenire al di  là delle eventuali segnalazioni agli organi competenti. 
E' precipuo compito delle Istituzioni, investite di tale potere dalle leggi della Repubblica Italiana, esercitare il controllo puntuale sul territorio, rendendo edotta la comunità locale su quanto viene rilevato e prendendo responsabilmente le opportune misure cautelative previste dalla normativa vigente a tutela della salute e della qualità di vita delle popolazioni amministrate.
Le associazioni di volontariato operano a supporto e in collaborazione con gli Enti locali ma non possono ad essi sostituirsi.
Così è sempre stato per il nostro Circolo e continuerà ad esserlo: continueremo a stimolare il dibattito pubblico sui temi ambientali e a sollecitare gli interventi mirati a salvaguardare la Natura e il Territorio, sempre nell'ottica di un dialogo costruttivo a beneficio di tutta la comunità.

Follow by Email