Translate

sabato 29 agosto 2015

PRESENTAZIONE RAPPORTO LEGAMBIENTE ECOMAFIA 2015 - GAVI 4 SETTEMBRE 2015

Il Circolo Legambiente Val Lemme,

in collaborazione con

Legambiente Piemonte e Valle d'Aosta,

 Clorofilla Film Festival

e l’Associazione La Grande Illusione


hanno il piacere di presentare 
il rapporto ECOMAFIA 2015
 venerdì 4 settembre 2015 h.20,30
a Gavi, presso i locali della Cantina Produttori del Gavi

Via Cavalieri di Vittorio Veneto 45
Da 21 anni Legambiente si propone di misurare le cifre della criminalità ambientale nel nostro Paese. Tramite l’Osservatorio nazionale ambiente e legalità (Onal) redige ogni anno il rapporto Ecomafia che fotografa, analizza e denuncia il fenomeno delle Ecomafie a livello provinciale, regionale e nazionale.
Dal traffico di rifiuti, al ciclo alimentare, dalle discariche abusive ai traffici illegali del patrimonio archeologico e artistico, all’abusivismo edilizio, il lavoro di ricerca dell’Osservatorio, in collaborazione con il Centro di azione giuridica (Ceag), la rete dei circoli Legambiente che operano sul territorio e le Istituzioni che svolgono attività di controllo e repressione, permette di misurare l’ampiezza del fenomeno e fornisce informazioni per la corretta interpretazione dei fenomeni ecomafiosi.
La serata si aprirà con la proiezione del film Nella Terra dei Fuochi, del regista Marco La Gala che sarà presente in sala: descriverà il fenomeno delle discariche illegali di rifiuti tossici e speciali ai piedi del Vesuvio e illustrerà i progetti di recupero dei terreni abbandonati da parte di piccole cooperative sociali.
Il rapporto Ecomafia 2015 è stato realizzato, come ogni anno, grazie al contributo delle forze dell’ordine: L’Arma dei carabinieri, il Corpo forestale dello Stato e delle regioni e delle province a statuto speciale, la Guardia di finanza, la Polizia di Stato, le Capitanerie di porto, l’Ufficio antifrode dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, le Polizie provinciali, la Direzione Investigativa Antimafia, la Direzione nazionale antimafia.

La presentazione del rapporto Ecomafia è patrocinata da
Fondazione CRT